Premessa

Durante tutto l’anno, il Corpo è più volte chiamato a presenziare alle cerimonie ufficiali e storiche. Per tradizione, quattro di esse, sono fisse nel loro calendario.

Descrizione delle quattro immancabili cerimonie:


Capodanno

Assieme a tutte le Società cittadine, dopo un breve corteo, ci si trova a porgere gli auguri alle stimate Autorità cittadine. Fino a poco tempo fa, la cerimonia si svolgeva a Palazzo Civico, nella suggestiva corte, dove venivano fatte le presentazioni di rito.
Negli ultimi anni, la manifestazione si è spostata a Palazzo dei Congressi di Lugano, i cui gli spazi a disposizione sono più confacenti per dar modo anche al pubblico di poter presenziare.


Posa corona vol. Taglioretti

Cerimonia questa che cade il 15 febbraio in ricordo di quella fatidica data del 1798 in cui Giocanni Taglioretti perse tragicamente la vita nel dare l’allarme dell’invasione Cisalpina. Con una breve ma suggestiva cerimonia i militi posano una corona sulla lapide ubicata in via Canova a Lugano, dove negli ultimi anni è stata definitivamente spostata.

Madonna delle Grazie

La terza domenica di maggio rappresenta per il Corpo Volontari Luganesi una grande sollenità. La Madonna delle Grazie è la Patrona del Corpo e il vessillo ne immortala l’effige.
Storicamente va ricordato che il 26 luglio 1798, nella Chiesa Collegiata di San Lorenzo Martire, si svolse una grande cerimonia religiosa, in occasione della deposizione della bandiera del Corpo dei Volontari Luganesi all’altare della Madonna delle Grazie. La bandiera non poteva infatti più essere utilizzata primo: per lo scioglimento del Corpo, sostituito dalla “Guardia Nazionale” e in secondo luogo perché il Cantone di Lugano aveva scelto altri colori per le sue insegne.
Pertanto l’allora Comandante del Corpo Volontari Luganesi Ambrogio Luvini, pensò di deporre la bandiera alla Vergine in segno di riconoscenza della sua Santissima assistenza prodigata al Corpo dei Volontari bianchi.


1° Agosto

È una delle giornate più impegnative che il Corpo dei Volontari Luganesi presta, in quanto la simbolica presenza del nostro glorioso Sodalizio è essenziale. Al mattino avviene la parte storica più importante e ufficiale, che contempla la sfilata e la posa della corona all’obelisco in Piazza Indipendenza.
La sera il Corpo Volontari Luganesi partecipa al tradizionale corteo.

 
 
 
 
 
Cerca
Back to top